(IN) Netweek

MONZA

Dieta e snack, come restare in salute senza rinunciare a niente

Share

Carissime mamme, cosa si intende esattamente per snack e come dovebbe essere uno spuntino ideale? Ce lo spiega per la rubrica Info Mamma la nutrizionista Francesca Noli:
"Per snack si intende uno spuntino leggero e veloce consumato al di fuori dei pasti principali e cioe' colazione, pranzo e cena.
La maggior parte dell'apporto calorico andrebbe consumato proprio nei pasti principali, mentre il 10-15 % puo' essere ripartito in 1-2 spuntini da consumarsi durante la giornata.
Soprattutto se ci sono molte ore tra un pasto e l'altro, e' importante inserire uno spuntino che serve da spezzagiuno e permette di arrivare al pasto successivo con una fame giusta: ne' troppa ne' poca.
Come snack si puo' alternare una porzione di frutta, uno yogurt, una tazza di frullato, un budino, un gelato, un pacchetto di crackers.. Gli apporti calorici sono abbastanza diversi, ma variando si puo' fare".

Leggi tutte le notizie su "Monza"
Edizione digitale

Autore:cbt

Pubblicato il: 15 Maggio 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.