(IN) Netweek

MONZA

Maturità : in tanti contano sull' "aiuto da casa"

Share

Saranno mamma e papà ad aiutare i maturandi a superare l'Esame di Stato. E no, non ascoltandoli ripetere le lezioni o dandogli ripetizioni, ma aspettando che riescano a comunicargli le domande con il cellulare. A dichiarare che punteranno tutto sull' "aiuto da casa" da quiz televisivo, gli studenti stessi. Naturalmente, sul portale leader della comunicazione giovanile studenti.it. Hanno risposto in 3000 al sondaggio messo in rete dal portale, e del 26% di loro è già sicuro di usare lo smartphone, più un 23% ancora indeciso sul da farsi. Ma a lasciare a bocca aperta, è il modo in cui il cellulare aiuterà i ragazzi più propensi al rishio: se il 64%, come immaginabile, cercherà aiuto online, il 19% di loro cercherà di comunicare con mamma e papà. Pronti a casa a trovare in ogni modo le risposte. Una rivelazione che apre tante riflessioni e punti interrogativi: è questo il modo che i genitori hanno di aiutare i figli a diventare grandi? È così che si insegna il rispetto per le istituzioni e la responsabilità? O forse si tratta di una reazione palese al senso di abbandono, percepito da grandi e giovani, da parte dello Stato stesso? Lasciamo a voi mamme il commento, sulla pagina facebook Son tutte belle le mamme del mondo.

Leggi tutte le notizie su "Monza"
Edizione digitale

Autore:cbt

Pubblicato il: 12 Giugno 2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

Hai a disposizione 2500 caratteri

Ne stai uililizzando 20

Per commentare devi essere loggato.